Skip to content

“Iskìda, presto il film”. Parola di Anthony LaMolinara

July 5, 2016

«

Anthony LaMolinara sul set di iskìda della Terra di Nurak - ©alecani 2016

Anthony LaMolinara sul set di Iskìda della Terra di Nurak – ©alecani 2016

 È bastato dare uno sguardo alla saga fantasy di Andrea Atzori per capire che Iskìda della Terra di Nurak ha le carte in regola per diventare un gran film e, senza batter ciglio, ha deciso di sposare il progetto della casa editrice Condaghes per realizzare il teaser trailer. Antony LaMolinara, regista americano che tra la Cina e Gli Stati Uniti  lavora con i maggiori produttori cinematografici al mondo e vanta un Premio Oscar ai migliori effetti speciali per Spider-Man 2, ha sempre creduto nella trasposizione cinematografica di Iskìda della Terra di Nurak, anche quando le cose sembravano aver preso una brutta piega.  Prima lo stop forzato delle riprese, nel 2015, a causa del maltempo, poi la delusione in seguito all’esclusione dai finanziamenti regionali per lo sviluppo della sceneggiatura, avrebbero sicuramente potuto spingere Anthony ad abbandonare la barca. E invece eccoci qua, un mese dopo la fine delle riprese, a parlare con lui dell’esperienza vissuta in Sardegna negli ultimi due anni.

Anthony, cosa ti ha colpito di  Iskìda della Terra di Nurak?

«Amo la Sardegna e Iskìda della Terra di Nurak valorizza la cultura e l’identità sarda. Proprio per questo penso sia una storia che ha tanto da raccontare e da insegnare».

 Che rapporto hai con l’autore della trilogia Andrea Atzori?

 «Andrea ed io abbiamo un rapporto molto diretto e aperto sul lavoro. Siamo molto onesti l’uno con l’altro e ci rispettiamo.  E come in ogni buon rapporto, quando c’è intesa il risultato è assicurato».

 Com’è stato lavorare in Sardegna?

«In questi anni, l’unica cosa con la quale mi sono dovuto scontrare è il tempo. Per il resto ho avuto la possibilità di conoscere persone eccezionali, le migliori al mondo. Il sale della terra…».

 

Iskida - ©alecani 2016 - all rights reserved - info at alecani@gmail.com

Il set di Iskìda della Terra di Nurak – ©alecani 2016 

 

Ora che le riprese del teaser sono state ultimate, come pensate di procede?

«C’è un sacco di lavoro da fare con la musica e la post-produzione, ma il passo successivo sarà quello di andare dai produttori e nei festival per vendere il film».

A che punto siete con la scrittura della sceneggiatura?

Anthony laMolinara- ©alecani 2016

Anthony LaMolinara – ©alecani 2016

«Ci stiamo lavorando proprio in questo periodo».

Avete intenzione di presentare il teaser trailer a un festival del cinema?

«Si, vogliamo presentarci ad ogni possibile festival».

Iskìda della Terra di Nurak sarà un film o potrebbe diventare anche una serie televisiva?

«Per me, prima di tutto, Iskìda della Terra di Nurak è un film. Ci sarà sicuramente bisogno di un po’ di tempo per ultimare i lavori, ma questo è indispensabile  per la realizzazione di qualsiasi opera d’arte importante».

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Iskida - ©alecani 2016 - all rights reserved - info at alecani@gmail.com

 

 

 

 

 

 

Intervista riproducibile con citazione della fonte

©alecani 2016 – all rights reserved – info at alecani@gmail.com